Corsi di formazione

Dalla Sensibilizzazione fino al Master Docenti - Tutti i corsi sono riconosciuti dal MIUR

Tirocinio

Scarica Tirocinio_linee_guida

Tirocinio prima fase – Osservativo/riflessiva
• Ai tirocinanti è richiesto di condurre un tirocinio osservativo-riflessivo, da svolgere durante le ore di attività curruculari in collaborazione con i docenti titolari accoglienti, o in altre realtà durante le ore lavorative con gli operatori
• Tale osservazione è mirata all’analisi delle relazioni tra docente e gruppo classe (o fra operatori e ospiti), all’individuazione delle possibili strategie didattiche (o di intervento), nonché di stili e metodi diversi che possano consentire al tirocinante di passare poi ad elaborarne di propri
• La fase osservativa può essere seguita da interventi di tirocinio attivo effettuati dietro specifica richiesta e con la supervisione del tutor
Tirocinio seconda fase – Operativo/progettuale
• Nell’attività di tirocinio è richiesto di passare gradualmente da una fase osservativo-riflessiva ad una di tipo collaborativo-operativo che preveda la progettazione e messa in opera di una serie di interventi strutturati, strettamente collegati e/o inseriti a pieno titolo nella programmazione dei tutor
• il tirocinio costituisce il momento dell’applicazione di linee progettuali, tecniche, strategie e strumenti precedentemente costruiti ed ipotizzati durante le lezioni teoriche e/o di laboratorio

La relazione finale di tirocinio è un elemento centrale della valutazione del percorso.
Opportuna è una struttura diaristica, che evidenzi l’evolversi organizzativo del tirocinio, le modificazioni avvenute a livelli degli atteggiamenti di base, i progressi sul piano degli apprendimenti teorici e di quelli operativi.
Essa comprenderà le riflessioni relative al tirocinio, ma anche i raccordi fra quanto studiato e quanto appreso durante il tirocinio.
Sarebbe opportuno che essa si concludesse con delle riflessioni in prospettiva relativamente ai possibili progressi da ricercare nella propria futura attività lavorativa.

Elementi essenziali da registrare durante l’esperienza di Tirocinio:

  • alcuni aspetti rilevanti relativi alla scuola (istituzione) e agli insegnanti (operatori) accoglienti conosciuti;
  • l’analisi dei dati diagnostici, anamnestici, programmatici, didattici, educativi, abilitativi, riabilitativi relativi agli alunni seguiti e al contesto-classe (o agli ospiti di altre istituzioni);
  • l’analisi dei dati osservativi raccolti sui fenomeni significativi vissuti dalle persone in situazione di handicap nel corso dell’esperienza di tirocinio;
  • l’analisi di una mini-sperimentazione svolta nel corso della fase operativo-progettuale;
  • la valutazione dell’esperienza;
  • il ripensamento delle proprie scelte e successiva evoluzione.
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE